Come realizzare il cartamodello base di una gonna

come-realizzare-il-cartamodello-base-di-una-gonna

Ciao a tutte 🙂

In questo post vi spiego come realizzare il cartamodello base di una gonna. In fondo all’articolo trovate anche un regalino: il PDF della guida da stampare e consultare mentre siete all’opera!

Partiamo subito:

Cartamodello base gonna: premessa

Saper realizzare il cartamodello base di una gonna vi servirà per avere un’idea di come è costruita una gonna. Questo vi consente di poter realizzare una semplice gonna creata su misura per voi ma anche saper modificare un cartamodello comprato in modo che si adatti perfettamente al vostro fisico.

Nei prossimo articoli andremo a vedere cartamodelli di gonne più complessi, in tutti (o quasi) il punto di partenza sarà il cartamodello base, quindi studiatelo per bene!

Cartamodello base gonna: materiale occorrente

  • Carta da modello
  • Mattia
  • Matite colorate
  • Righello lungo
  • Squadra
  • Curvilineo
  • Metro da sarta

Cartamodello base gonna: misure occorrenti

  • Circonferenza vita
  • Circonferenza fianchi
  • Altezza nostra
  • Lunghezza del capo

Se siete in difficoltà potete leggere l’articolo dove spiego come prendere le misure del corpo

Cartamodello base gonna: procedimento

  1. AGGIUNGERE I CENTIMETRI DI VESTIBILITA’ ALLE MISURE DEL CORPO

Le nuove misure saranno:

  • Vita + 2,5 cm di vestibilità
  • Fianchi + 4 cm di vestibilità

E’ fondamentale aggiungere la vestibilità al nostro capo, in questo modo si aggiungono i cm necessari per poterci muovere senza strappare la gonna.

Per aiutarci nella spiegazione prendiamo delle misure da usare come esempio:

Vita: 70 cm + 2,5 cm di vestibilità = 72,5 cm

Fianchi: 90 cm + 4 cm di vestibilità = 94 cm

Lunghezza capo: 50 cm

2.  CREARE LA SAGOMA DEL MODELLO

E’ importante saper che i modelli vengono sempre disegnati a “metà”. Questo per assicurarsi che siano simmetrici.

Nel caso della gonna andremo quindi a disegnare una metà del davanti e una metà del dietro. Fatta questa premessa cominciamo a disegnare un rettangolo che abbia come larghezza la metà della misura dei fianchi (+ 4 cm di vestibilità) e come lunghezza la misura che desideriamo abbia il capo (misurata a partire dal punto vita anche per i modelli a vita bassa).

Andiamo a riportare le misure dell’esempio:

Cartamodello-gonna-base

3. STABILIRE IL DAVANTI E IL DIETRO E SEGNARE LA LINEA DEI FIANCHI:

Ora dobbiamo dividere a metà il nostro quadrato, una parte rappresenta il dietro, l’altra il davanti.

Il prossimo passo consiste nel disegnare la linea dei fianchi, cioè la parte più larga di tutta la gonna. Per trovarla bisogna dividere la nostra altezza per 10, oppure misurarla direttamente con il metro (misurare la distanza tra il girovita e il punto più largo dei fianchi).

Questa è la misura da riportare sul nostro cartamodello.

realizzare-il-cartamodello-di-gonna2

4. DISEGNARE LE RIPRESE:

E’ il momento di disegnare le riprese (consiglio di farlo con una matita di un colore diverso rispetto a quella usata per il resto del modello). Le riprese servono per modellare il tessuto intorno al corpo in modo che abbia una vestibilità perfetta e non crei difetti.

Creare una ripresa significa eliminare del tessuto, ma come sapere quanto ne dobbiamo eliminare? La misura totale delle riprese (quindi della stoffa da eliminare) si calcola sottraendo alla misura dei fianchi la misura della vita. Considerando che stiamo lavorando su metà gonna, questa misura andrà divisa per due.

MISURA RIPRESE: (fianchi – vita): 2

Riprendendo le nostre misure di esempio: 90-70=20:2 = 10 cm

I cm da eliminare vanno ripartiti in:

  • 2 riprese laterali (che corrispondono alle cuciture laterali): la loro somma deve essere max 6 cm e quella dietro deve essere leggermente più piccola di quella davanti. Queste riprese sono da disegnare possibilmente con un curvilineo, altrimenti a mano libera.
  • 1 ripresa anteriore: max 2, 5 cm
  • 2 riprese posteriori: una da 1,5/2 cm e l’altra da 2,5/3 cm

Ora non ci resta che disegnarle:

Cartamodello-gonna-base-riprese

cartamodello-gonna-pence

cartamodello-gonna-tutorial

5. RIDISEGNARE LA LINEA DELLA CINTURA:

A questo punto il nostro modello è quasi finito.

Non ci resta che ridisegnare la linea della cintura: prolunghiamo le linee delle cuciture laterali di circa 0,5 cm verso l’altro, chiudiamo le riprese con il nastro adesivo facendo coincidere i punti “f” con “g”, “l” con “i”, “o” con “n”. Questa operazione va fatta senza tagliare il modello, solamente piegandolo. Una volta chiuse tutte le riprese andiamo a ridisegnare con un curvilineo la linea che va da A al nuovo punto H.

Riapriamo il modello e ora lo possiamo tagliare seguendo i nuovi bordi (in rosso nella figura sotto)cartamodello-base-gonna-7

Questo è il nostro cartamodello base di una gonna.

A partire da questo possiamo creare molte altre tipologie di gonne che scopriremo nelle prossime lezioni, quindo seguitemi e mettete un bel “mi piace” alla pagina Facebook di Sewing a Dream.

Ti è piaciuta questa guida? Vuoi scaricare il PDF stampabile per tenerlo con te mentre crei la tua gonna?

Allora ti basta mettere mi piace su Facebook e il PDF sarà tutto tuo!

 

 

 

 

Monica Giovanardi

Affetta da una rara specie di "creativite acuta" porto avanti con fierezza l'idea che il taglio e il cucito non siano attività da nonnina. Dedico questo blog a chi non vuole solo seguire la moda, ma vuole anche crearla!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *